Si definisce un punto trigger (o zona grilletto) una zona di iperirritabilità di un muscolo che quando compresso è localmente dolente e ipersensibile, allo stesso tempo può dar vita a dolore proiettato in altra sede.

I punti trigger muscolari sono una causa frequente, non ben compresa, di dolori e dolenzie  diffuse a tutto il corpo e spesso molto logoranti.

In alcuni casi il dolore muscolare proiettato dai punti trigger si trova in un singolo muscolo e quindi risulta facilmente trattabile; in altri casi il dolore proiettato si manifesta a distanza dal punto trigger stesso, verso un area del corpo diversa, quindi non facilmente identificabile e trattabile.

La posturologia comincia ad essere considerata in medicina già dal 1890 con Vierdot a Berlino, nel 1899 Babinski sostenne che gli aggiustamenti posturali sono associati ai movimenti volontari derivati dall’innervazione e dai difetti di coordinazione tra postura e movimento nei pazienti con problemi neurologici.

Nel 1955 Baron a Parigi  pubblica una tesi dal titolo “ L’importanza dei muscoli oculomotori nell’attitudine posturale”; invece Kendal definisce la postura “uno stato caratterizzato dall’insieme delle posizioni delle articolazioni in un dato momento”.

Si intende una sindrome algico-disfunzionale con interessamento delle ATM (articolazione temporo-mandibolare) o dei muscoli masticatori o di entrambi, in ogni caso questa patologia è una delle principali cause di dolore craniofacciale.

Spesso si associano come causa o conseguenza del dolore la presenza dei disturbi della sfera psico-comportamentale oppure cause iatrogene.

Negli anni tale patologia è stata denominata in diversi modi :

Bisacquino

Via di Vincenti Decano, 91
90032 Bisacquino PA
Telefono 091 8352820

Palermo

Via Dante Alighieri, 58
90141 Palermo
Telefono 091 584757

Sciacca

Via Valverde, 9E
92019 Sciacca AG
Telefono 0925 85399